Nuova pagina dedicata ai migliori INCIPIT letterari… quale il tuo?

Segnalo a tutti gli amici lettori, soprattutto ai divoratori di libri (insomma, i lettori seri!!!) che ho aperto una pagina dedicata agli INCIPIT letterari… io credo che ce ne siano alcuni indimenticabili!

E allora: visitate la pagina e declamate anche voi nei commenti l’incipit dei vostri libri più amati!!!

 

Chi ben inizia… INCIPIT!

 

L'inizio di un libro è una nuova avventura che ha inizio!

L’inizio di un libro è una nuova avventura che ha inizio!

Stelle e libri: qualche consiglio per insaporire l’estate

cielo-stellato

Siamo in vacanza. Gli esami sono finiti, i corsi di recupero pure, e… ognun va per se’. Diciamocelo, a volte bisogna proprio depurarsi dalla scuola, staccare la spina, respirare aria diversa. Poi pero’… ti arriva una mail di una studentessa, incontri un altro alunno per strada e un altro ti telefona. Che vogliono? Che cercano? Qualche consiglio per l’estate! 

I consigli li chiede soprattutto chi non ha avuto niente da fare, penso agli studenti di III media, ma ho anche qualche liceale che si è scampato la rimandatura e che magari ha pure avuto il minimo da fare per l’estate. Non gli pare vero! Poi c’è anche la categoria di chi ha un po’ di passione e curiosità scientifica, voglia di sapere, o vuole saggiare semplicemente il terreno (che mi aspetta al Liceo?). E poi, chissà, ognuno ha le sue ragioni, le sue motivazioni, le sue molle, … !

E allora… estendo i consigli a 360° anche con questo post:

letture mat-magiche1) Letture divulgative, semplici, varie, curiosità… un po’ di tutto. Che scegliere? Non tutte ovviamente, ma, come ho scritto ad una studentessa: entra in libreria con la lista, vedi cosa hanno, sfoglia e poi… prendi quel che più t’ispira!  NB: La lista è una lista di consigli (ossia libri letti e ritenuti validi dal sottoscritto) ma nulla esclude che tu, lettore, ne sappia trovare altri validi. Attento però anche ai bidoni, alle false apparenze, perché ci sono anche molti libri divulgativi scritti solo per vendere e che non valgono un soldo bucato!

-sotto-le-stelle

2) concedersi qualche bella osservazione della Natura e, d’estate soprattutto, delle stelle!
E se non avete un astrolabio sotto mano (lo si può acquistare a poco prezzo, ad esempio della Deagostini, ma c’è anche chi se lo fabbrica con le carte mensili del cielo), perché non farlo anche l’uso della tecnologia? App gratis assolutamente da avere:

a) Google Sky Map: si punta il proprio smartphone verso il cielo nella direzione che si vuole e appaiono le costellazioni che si dovrebbero vedere in quella regione. Oppure si può impostare la ricerca di un pianeta o di una stella o di una costellazione e l’app ti dice dove orientarti per trovarla… Ovviamente può succedere che l’app indichi il pavimento: semplice, vuol dire che l’oggetto celeste ricercato in quel momento non è visibile, ma si trova dall’altra parte rispetto la Terra!

b) Solar System Scope:  sito internetapp per smartphone: questa è meno pratica della prima ma è di grande effetto per scoprire un po’ di più il sistema solare. Ha simulatori 3D e  animazioni veramente belle!

Google_Sky_Map_01 google-sky-map-g1

Immagine scope - solar system

Un fermo immagine preso da Solar System Scope

.

Buona estate, buon riposo, buone letture, buone osservazioni e… buono stupore!

Andrea Macco

Quella farmacia chiamata “Libreria”…

libreria anima

Mia mamma da qualche mese ha affisso un cartoncino sulla libreria di casa nostra:

Una stanza senza libri è come un corpo senz’anima.

sepolturaDa qualche tempo seguo su Google+ La Sepoltura della Letteratura, che così si presenta al pubblico: Semplicemente un contenitore di idee e di passioni; una fossa da cui rinascere con la forza dell’arte. Una pagina per conoscere un po’ di più il Mondo. E saltellando di citazione in citazione, questi illustri ma davvero simpatici sconosciuti letterati ci dicono che han scelto questo nome cercando ironicamente la bara più adatta  per le esequie di un’arte ancora lungi dall’esser morta…

E così mi permetto di ripubblicare una loro citazione che ben si sposa con quella scelta da mia mamma, non vi pare?

E a tutti i compagni di pianerottolo auguro allora una buona cura a base di buone letture!

Andrea

libreria farmacia

Stanze senza libri

«Una stanza senza libri è come un corpo senz’anima.»
(Cicerone)

Mi sono imbattuto per caso in questo aforisma ciceroniano.

Mi sono guardato intorno, nella mia abitazione. Fatto salvo il bagno, non c’è stanza dove non ci sia almeno uno scaffale con qualche libro. Pensando ad amici, conoscenti, viste fatte in altre case, non ricordo nessuna abitazione che fosse priva di libri. Chi di più, chi di meno. Tuttavia, magari, i lettori hanno voglia di segnalare qualche eccezione che hanno osservato.

Frattanto segnalo un aggiornamento della pagina dedicata alle recensioni letterarie pubblicate dal sottoscritto: cliccare QUI per visitarla.

Autori genovesi che volessero una recensione di loro libri recentemente pubblicati, mi contattino e possiamo parlarne.

Chi invece volesse segnalare qualche interessante lettura da proporre a me o agli altri compagni di pianerottolo ricordo che c’è sempre la pagina dedicata a LIBRI & LETTURE.

Andrea