Piace anche agli studenti Euclide che tiene testa a re Tolomeo

Ho assegnato ai miei studenti di II una breve ricerca su Euclide di Alessandria. Il grande Euclide, colui che con i suoi “Elementi” riunì tutte le conoscenze di Geometria fino allora note e, soprattutto, colui che diede un metodo per affrontare la Geometria in maniera unitaria e organica (già se ne parlò in questo post del giugno 2009: Unificare è genialità).

Che è uscito fuori da queste ricerche?

Euclide di Alessandria, uno degli "scribani della Matematica" - Il suo libro "Gli Elementi" è secondo solo alla Bibbia come diffusione nel mondo

Euclide di Alessandria, uno degli “scribani della Matematica” – Il suo libro “Gli Elementi” è secondo solo alla Bibbia come diffusione nel mondo

Continua a leggere

Unificare è genialità

grandi unificatori delle scienze


dividi et imperaPenso che oggi regni sempre più, come del resto insegnava Giulio Cesare, il dividi et impera. Più crei divisione, più puoi marciare e speculare su tali divisioni. Pensate alla famiglia. Se divisa si raddoppiano le spese: doppia casa, doppia auto, avvocati per le separazioni e i divorzi, e avanti. Pensiamoci: è una politica comoda. Specie per chi ci lucra sopra.

Eppure unire e unificare spesso sono sinonimi di genialità. Proprio perché nell’ordine naturale dell’uomo sono insite la competizione e il far emergere il proprio lavoro su quello degli altri, unitamente ad una certa semina di zizzania, chi va controcorrente o è un folle o è un genio.

Questo si applica anche alla Scienza. Anzi, gli esempi sono quanto mai attuali vista l’enorme dispersione che c’è nella settorialità sempre più capillare della Scienza e vista la grande competizione per accaparrarsi i pochi fondi disponibili.

 La lezione di oggi è allora dedicata ad alcuni personaggi che hanno saputo unificare anziché dividere e pensare solo a sé stessi.

Continua a leggere