Così ragiona il “NEMICO”: Le nuove Lettere di Berlicche

COSI RAGIONA IL NEMICO…

il grande tentatoreIl Nemico. Ossia il Grande Tentatore. Chiamatelo come volete ma… vi siete mai chiesti come possa ragionare il nemico?

 .

I più abili strateghi di sempre hanno ottenuto le più grandi vittorie non solo per avere avuto una nuova tattica originale, ma per aver adattato la propria tattica a quella dell’avversario! Questi acuti strateghi sono dunque persone che sanno innanzitutto ascoltare l’avversario…

 .

 Noi ci immedesimiamo mai nei panni del “diavolo tentatore”? Sembra una cosa da bambini, fin quasi infantile. Invece non lo è affatto.

 .

berlicche copertinaQuesto post è un invito alla lettura del libro LE LETTERE DI BERLICCHE, di C. Lewis (l’autore delle Cronache di Narnia, amico di Tolkien), ma vi segnala anche un blog interamente dedicato a Berlicche e alle Nuove lettere di Berlicche proposte dal moderatore del blog.

Ne ho scelta una molto simpatica e ve la posto qui. Nei commenti vi ho aggiunto un ulteriore pensiero a riguardo.

 .

Andrea Macco – settembre 2007

Le nuovissime lettere di Berlicche – XXXI – I sassi e il pane

Dal BLOG di BERLICCHE: http://berlicche.wordpress.com/category/le-lettere-di-berlicche/

Caro nipote Malacoda,

Negli studi che hai compiuto per diplomarti diavolo tentatore ci sono alcune lacune. O meglio: tra le tue corna c’è così poca sostanza che lo sforzo compiuto da noi demoni maggiori per inculcarti un po’ di comprensione è andato completamente a vuoto.

Non credere che noi agli umani dobbiamo portare per forza la distruzione, la fame, la miseria. Sono sicuro che tu sappia quanto siano soddisfacenti per noi queste cose: non occorre trascurare niente di quello che potrebbe ferire il Nemico e le sue creature. Ma sarebbe sbagliato credere che siano questi i nostri fini. Al contrario: ai nostri protetti dobbiamo promettere con sincerità (per quanto questa ci è possibile) pace, abbondanza, ricchezza.

E’ il Nemico di lassù, infatti, quello che porta lo scontro, la divisione, la povertà, l’umiliazione, l’insignificanza. E’ per ribellarsi a questa situazione che il nostro Sommo Condottiero è stato temporaneamente costretto quaggiù: la Sua luce era tanto forte che eclissava tutte le altre, che sicuramente per invidia hanno congiurato contro di lui. Fosse per noi, fosse solo per noi, tutto sarebbe quieto e ognuno farebbe quello che più gli aggrada in libertà.

Vedi, mi ricordo bene quel giorno nel deserto. Avevamo mandato dal Figlio del Nemico il nostro tentatore più capace. Era la nostra occasione buona. Avesse accettato la nostra proposta! Sarebbe stato felice, per un po’. Pane dai sassi! Più nessuno avrebbe avuto fame. Non sarebbe stato bello? Basta con le sofferenze. Più nessuna ricerca, tutti grassi e felici come vermi nel burro. E il Figlio avrebbe finalmente fatto a meno del Padre. Sarebbe stato tutto nostro. E come avremmo trasformato questo mondo! Invece di quelle odiose piante, quegli inutili animali che il Nemico vi ha messo così inefficientemente dentro avremmo costruito il nostro giardino…

Ecco di cosa devi convincere i tuoi pazienti. Che devono impegnarsi come prima cosa per la pace, contro la fame, contro la povertà . E che quindi la Chiesa del Nemico è un ostacolo, perchè si rifiuta di trasformare i sassi in pane, porta la divisione e si rifiuta di vendere tutti gli arredi sacri per i poveri. Che non vuole insomma adorare la pace, l’opulenza, la ricchezza e continua a preferire quel Figlio del Nemico che ci ha rifiutato. E quindi in nome della pace deve essere distrutta, in nome della lotta alla povertà spogliata di tutto, e impedita a parlare in nome della libertà di espressione.

Noi possiamo dare loro tutto quello che vogliono: di questo li devi convincere.
In cambio di un po’ di gratitudine, di un minimo di riconoscenza, è chiaro.
Procureremo loro pace e ricchezza; per questo gli piaceremo, anzi, ci adoreranno. Poi glieli toglieremo, quando farà più male, quando saranno nostri, è chiaro: ma anche noi dovremo pur mangiare, no?

Tuo zio Berlicche 

diavoletto

 

11 commenti su “Così ragiona il “NEMICO”: Le nuove Lettere di Berlicche

  1. IL COMMENTO PROMESSO NEL POST:
    Trovo la Lettera di Berlicche qui postata diabolicamente geniale.

    La vanità… proprio una brutta bestia. Da lì ha origine tutto: nell’ORGOGLIO di credersi migliori, persino superiori allo stesso Dio creatore…

    Trovo poi di estrema attualità questo indottrinamento di Berlicche al nipote Malacoda, diavolo custode:

    Ecco di cosa devi convincere i tuoi pazienti. Che devono impegnarsi come prima cosa per la pace, contro la fame, contro la povertà . E che quindi la Chiesa del Nemico è un ostacolo, perché si rifiuta di trasformare i sassi in pane, porta la divisione e si rifiuta di vendere tutti gli arredi sacri per i poveri. Che non vuole insomma adorare la pace, l’opulenza, la ricchezza e continua a preferire quel Figlio del Nemico che ci ha rifiutato. E quindi in nome della pace deve essere distrutta, in nome della lotta alla povertà spogliata di tutto, e impedita a parlare in nome della libertà di espressione.
    Mi verrebbe (tristemente) da concludere: l’indottrinamento di Berlicche ha avuto buon successo… Malacoda sta ben facendo il suo dovere…

  2. fratello complimenti per il tuo blog, è davvero molto bello…Questo post è favoloso, appena ho piu tempo torno a commnetarlo, ora scappoa studire..ciao.
    Ivi.

  3. Eccomi a commentare questo intervento.
    Mi viene in mente San Paolo, dove dice “anche satana si traveste da angelo di luce”. E’ proprio cosi. Molte volte la tentazione non appare come qualcosa di brutto, orribile, come il demonio realmente è. Se mangiate il frutto dell’albero della vita diventerete come Dio, dice il serpente ad Adamo ed Eva.
    Per inciso: il Papa nel suo libro “Gesù di Nazareth” dedica un interessante capitolo alle tentazioni di Cristo nel deserto, consiglio a tutti di leggerlo.
    Ciao
    Emanuel

  4. Caro Emanuel,
    ben ritrovato e come sembre grazie per la tua precisa segnalazione. Le parole di San Paolo da te citate mi fanno venire in mente anche quelle molto appropriate di San Giovanni: “anche i demoni credono in Dio…” già. Credere in Dio ed avere Fede in Lui sono cose differenti, anche se spesso nel gergo comune le si identifica.

  5. è proprio cosi :)
    il diavolo e i suoi sudditi hanno queste tattiche, e altre ancora…proprio per accecare le menti delle persone!
    Questo testo fa capire davvero tanto, come si può pure capire leggendo tutta la bibbia e meditando in maniera
    accurata su alcuni versi. La maniera più efficace per difendersi da queste strategie è farsi guidare dalla mano di Dio!
    Poichè l’unica via possibile da seguire è Gesù, poichè come sta scritto: Egli è la via la verità e la vita.
    Per mezzo di Gesù noi siamo vincitori su ogni principato e ogni potestà…e pure sul diavolo!
    lui è già sconfitto perchè Gesù l’ha sconfitto sulla croce!
    Oramai (a volte) i nostri peggiori nemici rimaniamo solo noi stessi!!
    Ma come diceva San Paolo, dobbiamo portare la nostra croce ogni giorno!!
    dobbiamo crocifiggere la nostra carne sempre, e far prevalere lo spirito! Cosi solo potremo dire
    come lui: non sono piu io che vivo, ma Cristo in me!

    Dio ti benedica! a presto!

    Ciao ciaoo
    Giuseppe

  6. Dimenticavo… la musica diabolica (Mercyful Fate , Abruptum , Dark Funeral , Impaled Nazarene , Rotting Christ…) è molto più bella di tante altre! Satan rocks! :)

  7. Innanzitutto do il benvenuto a Giuseppe e lo ringrazio per il suo commento che trasuda gioia di vivere e d’essere cristiano.

    Ben ritrovato anche caro Marco! Penso che nessuno sia qui per giudicarti o giudicare le tue scelte. Il solo fatto che tu ti sia messo in gioco, che sia anche stato disponibile a compiere una lettura, magari non guidata e non approfondita nelle viscere, ma comunque sempre lettura, del Vangelo, è veramente ammirevole.

    Sai cosa penso sulle “conversioni” da un giorno all’altro? Che siano pressoché impossibili! Spesso è un cammino di mesi, o anche di anni, che nasce da un desiderio di insoddisfazione, o di sete di qualcosa di più grande, o dalla voglia di Verità e di Amore… Le vie del Signore sono infinite e perché una di esse non potrebbe anche passare dalla tua musica? (de gustibus non disputandum est!)

    Spero di poterti sentire ancora su questo blog, anche se il tuo punto di vista non è il mio o quello di altri che intervengono: le porte sono sempre aperte. Come del resto quelle del cuore di Dio.

    Andrea

  8. Mi sentirei di dare ragione al diavolo. Cavoli , a metterla così , come si fa a non dargli ragione? Preferisco questi fatiscenti discorsi diabolici a altri fatscenti discorsi cattolici , sono più …diciamo meno astratti. Se credessi a queste cose , non avrei dubbi da che parte stare…ma non è così. Fortunatamente.

    Ciao Feynman!
    Ho letto un po’ di Vangelo , a tratti era molto avvincente. Un po’ lontano dalla mia sensibilità , forse , ma un bel libriccino. Solo che non è servito a far breccia nella mia insensibilità , a far germogliare in me una genuina fede. Ha serivito allo scopo di rafforzare ulteriormente (..se possibile) il mio radicato albero d’Ateismo. Sono sterile a questi semi , temo. Dovrete cercarvi altri terreni da coltivare.

    Risparmiate edulcorati commenti , logorati dall’uso , della serie : “Crede nel Demonio!” , “Queso è pazzo!” , “Quello è uno stupido!” , “Sei cieco!” etc…
    Ve ne sarei MOLTO grato. Ci tenevo ad infomrarti , amico , senza rancore , ma queste cose non fanno per me.

  9. Ciao :-)
    Leggendo la lettera noti che se sostituisci le parole “Chiesa del Nemico” con “fazione politica avversa” il risultato non cambia: sembra di leggere un quotidiano o di ascoltare un tg.

    Mauro

  10. Pingback: Le nuove Lettere di Berlicche: demonizziamo Internet « L’universo in clessidra

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...