È l’ora delle grandi promesse!

È giunta l’ora, ed è questa. L’ora che precede le elezioni. L’ora delle grandi promesse.

Quelle eclatanti, quelle mirabolanti, quelle per catturare gli indecisi, quelle dell’impossibile venduto come possibile (ma che sarà destinato a restare impossibile, ma non ditelo in giro).

È l’ora delle promesse. Segnatevele tutte. Perchè presto seguirà l’ora delle promesse disattese. Ma questa – dirà qualcuno – è storia già vista e noi, le nostre promesse, siamo diversi. Manterremo tutto. Promesso!

Andrea Macco, alla vigilia delle Amministrative di Genova 2012
con ben 13 candidati sindaco. 

 

Advertisements

3 commenti su “È l’ora delle grandi promesse!

  1. Di questi 13 Candidati Sindaco più d’uno ha promesso di abolire la Blu Area di Genova. Vi pare possibile? Dopo che si sono spesi quattrini su quattrini per mettere su un sistema (gestito per altro da una società esterna) che ora frutta al Comune non pochi soldi in maniera continuativa?
    C’è chi ha promesso un intero parco di nuovi autobus (quando l’AMT sta fallendo), chi migliaia di nuovi posti di lavoro (a chi? ai delinquenti? Quelli aumentano sempre! Ci dica dove!), chi di tagliare l’IMU (quando il Comune di Genova in rosso ha già aumentato l’addizionale). E poi c’è chi realizzerà in 5 anni tutto quello che non è stato fatto in 25, con i finanziamenti di chi non si sa.
    E’ davvero l’ora delle promesse. Ma forse bisognerebbe chiamarla l’ora dei sogni, l’ora delle utopie.
    Tra qualche mese Genova si risveglierà, scoprirà che i bei sogni sono finiti e che le tasse, i balzelli, le addizionali arrivano inesorabili.

  2. E che dire della politica sugli immigrati e sulla moschea? Davvero abbiamo sentito di tutto! E sulla gronda? E sul porto?
    Ma io non ho sentito nessuno che abbia detto che taglierò lo stipendio del sindaco, della giunta, dei consulenti, di, di di di … (lista lunga)

    Pax e speremmu ben!

    Fra

  3. Ha vinto chi non ha fatto grandi proclami come detto in questo bel post. Ha vinto il Movimento 5 Stelle perche fatto delle vere esigenze dei cittadini, perche’ ha eletto i suoi candidati e i suoi programmi.
    Ora che la gente sa che non si tratta di anti-politica ma di politica vera, l’Italia può davvero cambiare. Basta crederci!

    Marco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...