Condizione per essere amati

«Se vuoi essere amato, sii amabile»

Questo pensiero, che ha il sapore tanto di un motto quanto di un antica pillola di saggezza, mi è stato riportato oggi da una persona cara. Lasciando al lettore eventuali riflessioni sulla verità contenuta in essa, è sorta una domanda: a chi va attribuito?

La persona che me lo ha citato lo attribuiva con incertezza a Sant’Agostino, ma dando una rapida occhiata in rete (si trova anche la versione “Sii amabile per essere amato”)  lo si vede accostato ai nomi di William Arthur Ward, Ovidio e Orazio. Ma c’è anche che dice che la frase risale all’antica sapienza popolare o a quella di un anonimo pensatore.

Chi avrà ragione?


Advertisements

2 commenti su “Condizione per essere amati

  1. Bella riflessione. Ma dipende da quello che si intende con “amabile”.
    Io la interpreto come: “Cerca di dare a te stesso la possibilità di essere amato e agli altri la possibilità di farlo”, a parer mio un’interpretazione totalmente sbagliata sarebbe: “Cambia te stesso perchè gli altri ti amino”! In primo luogo perchè se cambi te stesso non sei più tu quello che viene amato (e quindi non cambia nulla), in secondo luogo perchè se è vero che certi lati di noi stessi andrebbero cambiati, la prima condizione per maturare in maniera armonica è proprio che qualcuno ci ami per primo.

  2. Ciao Andrea, sono Claudia di Ciampino, come stai? sono capitata per caso qui sul tuo sito e stavo leggendo questo articolo. Chiunque sia l’autore di questa frase ha colto pienamente l’essenza della vita, per essere amati bisogna essere amabili, bisogna amare, per cogliere il frutto bisogna saper seminare.
    A presto Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...