Inizia l’avventura del Mondiale nel “nuovo mondo”: l’Africa

Avventura nel nuovo mondo. Non l’America, non le Indie. Ma l’Africa. È il primo mondiale nel Continente più antico, quello dove nacque la vita. Sorprendente che la storia del calcio internazionale lo avesse snobbato per così tanto tempo, un continente povero ma ricco al contempo, povero economicamente, ma ricco di emozioni, di colori, e, soprattutto di gioia. C’è chi addirittura soffre di mal d’Africa e chissà che non venga anche a qualche giocatore delle nazionali più quotate e che allora non si ripeta anche in futuro l’esperimento.

Insomma, prima le Olimpiadi in quel di Pechino, poi il Mundial sudafricano: lo sport si affaccia verso antichi nuovi mondi per regalarci emozioni nuove e crescenti. Chi vincerà? Spero chi giocherà il calcio più bello. In fondo il Mondiale è seguito anche da chi, di calcio, se ne intende poco: c’è la voglia di un gustoso spettacolo. Africa, non deluderci: il Campionato Mondiale è iniziato!

Andrea Macco

3 commenti su “Inizia l’avventura del Mondiale nel “nuovo mondo”: l’Africa

  1. Sono l’unico a pensare che sia un pò triste che attualmente andare a vedere l’Italia che gioca sia attualmente la cosa più patriottica ch i più fanno?

    Non che io mi senta particolarmente patriottico… Anche perchè a tutti gli effetti l’Italia secondo me è stata (e penso che chiunque conosca la storia non potrà darmi torto) costruita in maniera assai artificiosa.

    Con questo non intendo fare il sovversivo o l’anarchico… Mi piace soltanto ironizzare su un popolo che vedo molto poco “nazione” e coeso, ma che ha nella nazionale di calcio un comune denominatore.

  2. Audio terribile, trombe che ti rompono la testa… e la partita non e’ stata un granche’.
    L’inizio non si puo’ dire certo che sia stato dei migliori…

  3. Che delusione l’Italia e pure l’Inghilterra. Gli allenatori italiani non hanno fatto bene.
    Ora su chi puntare?
    L’argentina di Maradona? O la Germania? O la Spagna?
    Non sono un esperto di calcio, ma mi sembra che ora le favorite siano loro…

    Fra

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...