Nuovi cartoni: non solo Dragon Ball. Ora c’è KIM

kim

La copertina di uno dei più famosi libri dello scrittore inglese Joseph Rudyard Kipling (Mumbai, 30 dicembre 1865 – Londra, 18 gennaio 1936)

Ogni tanto la TV per i bambini torna a illuminarsi di qualche perla buona. O almeno, le premesse sono queste. Leggo dai quotidiani (ad esempio sulla Stampa, cliccare qui) che la RAI trasmetterà (alle 7 del mattino, orario migliore per un ascolto attento e concentrato, vero?) una nuova serie cartoni basata sulla storia di KIM, il personaggio indiano dell’omonimo libro di Kipling.

Il grande Kipling, quello del Libro della Giungla. Si spera tuttavia che i risultati siano migliori di quelli ottenuti dalla Disney per Mowgli e compagni del Branco di Seonee (alludo a Kaa trasformato in serpente cattivo che ipnotizza, le Bandar con un capo, tal re Luigi, quando tutti sanno che le Bandar non hanno legge e non hanno sovrano! e via dicendo, la serie sarebbe quasi infinita). 

Chi avesse già avuto modo di visionare il cartone su Rai2, farà cosa gradita al sottoscritto se ci comunicherà il suo parere in merito. Sono assai curioso (e forse non sono il solo. Kim, di certo, lo era molto).  

Andrea