Romanzieri distratti

Tra i ritagli di giornale di questa settimana, mi resta tra le mani il Buongiorno di City (giornaletto a distribuzione gratuita di cui si e’ già parlato in passato – clicca qui) di qualche giorno fa.

Eccovelo, dedicato a tutti i romanzieri distratti, immersi nel vortice del quotidiano, nuovamente risucchiati dall’incedere senza sosta che le vacanze, almeno un poco (forse), ci aveva fatto dimenticare.

Andrea 

“Ho pensato: devo vivere come se fossi l’eroe di un romanzo. Fare sempre qualcosa di speciale, guadagnarmi sempre lo spazio sulla pagina. E’ molto difficile vivere così. I romanzi sono talmente ingannevoli: lasciano fuori tante cose. Gli anni di tedio, magari felici, ma di felicità tediosa. O tediosa infelicità” (Peter Cameron)

Ma in fondo, non siamo tutti eroi del romanzo della nostra vita? Comprese le pagine che leggiamo più distrattamente.

(Lisa Corva – www.lisacorva.it)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...